NEWS DALLE AREE

Le Fiamme Oro Roma vincono il trofeo Eccellenza, battendo in pieno recupero la Vea Femi Cz Rovigo per 26-25.
Gara emozionante ed incerta fino al fischio finale quando Benetti (4/5 sui piazzati) centrava i pali per il successo dei poliziotti.
Eppure il Rovigo aveva condotto il match senza grossi patemi d’animo. La prima frazione di gioco si era chiusa sul 15-6 ed aveva regalato al folto pubblico accorso al “Battaglini” due belle mete. La prima al 5’ con Ruffolo abile a sfruttare la forza del pack rosso blu. Poi era la volta di capitan Mahoney battere la difesa cremisi. Ragusi faceva il resto con 5 punti (1 cp e 1 tr).
Le Fiamme oro, invece, cercavano di tamponare il divario con il pacchetto ma subivano nelle fasi statiche. Unici punti (6) erano segnati dal piede di Benetti.
Ripresa che era la fotocopia del primo tempo, con il solito dominio nel gioco degli avanti dove il Rovigo ha sempre conquistato il vantaggio. Dopo un botta e risposta tra Ragusi e Benetti (3’ e 5’) il Vea Femi Cz forzava e metteva al sicuro lo score portandosi sul 25-9, con una pregevole meta di forza di Ferro. Tutto finito? Ed invece no, perché le Fiamme oro cercavano la meta della bandiera con rapide azioni della cavalleria leggera.

Pubblicato in Rugby dei grandi

Dai tornei

Rugby educativo

RUGBY EDUCATIVO: approfondisci

Test Mautic

SPOTLIGHT

No data displayed on the module. Please check some parameters in the module settings again!