NEWS DALLE AREE
Sabato, 08 Febbraio 2014 21:57

Gli Scarlets passano a Monigo

E' il quarto tentativo quello buono per gli Scarlets, per cogliere la prima vittoria a Monigo contro Treviso e pareggiare, così, il conto degli scontri diretti celtici. La partita si apre male per i Leoni che vanno sotto nel punteggio con un calcio piazzato di Thomas, nonostante una buona fase di possesso ed attacco. Lo stesso mediano di apertura ospite sbaglia qualche minuto dopo quello che sembrava quasi un calcio di rigore.
E allora Treviso può rialzare la testa e guadagnare con la mischia il calcio del pareggio, realizzato da Mat Berquist. La squadra gallese si dimostra all'inizio più rodata di quella italiana e al 24' trova la meta con maul avanzante che porta oltre il tallonatore Myhill. Mat Berquist sfrutta il piede preciso per portare a -2 i suoi successivamente, ma nemmeno il tempo di esultare che gli Scarlets trovano la seconda meta di giornata. Azione al largo a sfruttare la superiorità numerica, con Climo che schiaccia in bandierina. Nel finale della frazione di gioco, Mat Berquist porta le due compagini al riposo sul 9-13.

Pubblicato in Rugby dei grandi

Forfait dell’ultimo minuto di Leonard: è Chillon a far coppia col debuttante Haimona subito protagonista in attacco al sesto minuto con un break centrale che per poco non manda in meta Quartaroli. Il Leinster spinge ma s’infrange per tre volte contro la difesa di casa sulla linea dei 22 bianconeri che invece sbloccano il tabellino sempre dopo un buon break. Questa volta è Vunisa a rompere la linea ospite riciclando per Biagi. L’azione si sposta sull’out sinistro dove è Van Schalkwyk a concludere l’azione dopo diversi raccogli e vai degli avanti bianconeri. Dura pochi minuti il vantaggio del XV del Nord-Ovest punito dagli irlandesi dopo una mischia giocata ai 5 metri con veloce mediano Cooney, premiato poi come migliore in campo. Sale la pressione del pack ospite alla mezz’ora -appena prima che Ferrarini lasci il campo zoppicante per Cristiano- ma è alla mano che la formazione di O’Connor sembra giocare meglio e guadagnare territorio, entrando spesso nei 22 italiani ma scontrandosi contro una buona difesa.

Pubblicato in Rugby dei grandi

Dai tornei

Rugby educativo

RUGBY EDUCATIVO: approfondisci

Test Mautic

SPOTLIGHT

No data displayed on the module. Please check some parameters in the module settings again!