NEWS DALLE AREE

Leinster trova vittoria e bonus a Parma contro le Zebre

Domenica, 09 Febbraio 2014 21:42

Forfait dell’ultimo minuto di Leonard: è Chillon a far coppia col debuttante Haimona subito protagonista in attacco al sesto minuto con un break centrale che per poco non manda in meta Quartaroli. Il Leinster spinge ma s’infrange per tre volte contro la difesa di casa sulla linea dei 22 bianconeri che invece sbloccano il tabellino sempre dopo un buon break. Questa volta è Vunisa a rompere la linea ospite riciclando per Biagi. L’azione si sposta sull’out sinistro dove è Van Schalkwyk a concludere l’azione dopo diversi raccogli e vai degli avanti bianconeri. Dura pochi minuti il vantaggio del XV del Nord-Ovest punito dagli irlandesi dopo una mischia giocata ai 5 metri con veloce mediano Cooney, premiato poi come migliore in campo. Sale la pressione del pack ospite alla mezz’ora -appena prima che Ferrarini lasci il campo zoppicante per Cristiano- ma è alla mano che la formazione di O’Connor sembra giocare meglio e guadagnare territorio, entrando spesso nei 22 italiani ma scontrandosi contro una buona difesa.

Tanto possesso per i dubliners ma Aguero e compagni concedono solo un piazzato a pochi secondi dall’intervallo che il neozelandese Gopperth spedisce in mezzo ai pali. La seconda frazione parte subito col Leinster vicino alla meta: è il nuovo entrato McGrath a mantenere alto il ritmo dell’attacco della franchigia di Dublino che al cinquantesimo sbaglia il piazzato per portarsi oltre al break. Aguero suona la carica per i suoi appena prima che Reid sfrutti un veloce contrattacco per segnare la seconda meta ospite. Ricuce subito Haimona dalla piazzola a segnare i primi punti del secondo tempo delle Zebre ma è ancora il Leinster a segnare: la terza meta ospite è opera dell’estremo Kirchner che sorprende la linea delle Zebre dopo essere stata impegnata duramente in diversi pick & go vicino alla linea. Le Zebre vanno vicine alla seconda meta a dieci dal termine ma l’azione si spegne con un tenuto vicino all’obiettivo: stessa situazione dalla parte opposta. Gli irlandesi spingono alla ricerca della meta del bonus per le ambizioni di alta classifica. Tiene la difesa delle Zebre in diversi assalti ma capitola poi a due minuti dal termine per la quarta volta concedendo il punto addizionale a Cullen e compagni.

L'analisi dell’head coach dei bianconeri Andrea Cavinato :”Le Zebre sono mancate rispetto alle ultime prestazioni nella capacità di salire con più veemenza e velocità in difesa per mettere al giusta pressione quando si placcava. Loro sono stati molto abili negli offload a tenere attivo il pallone: noi poco reattivi, assolutamente. Non si possono imputare solo ai giocatori le colpe di questa sconfitta: la squadra sembrava più pesante del solito in campo; dovremo rivedere questo aspetto. Ringrazio ufficialmente i permit players: hanno dimostrato in campo che la scelta nostra nei loro confronti è stata corretta. Hanno mostrato la volontà di essere a questo livello ed essere giocatori di qualità: ciò ci fa ben sperare per il futuro”.

Uno dei permit player di oggi Kelly Haimona –tesserato col Rugby Calvisano- è soddisfatto del suo esordio: “E’ andata bene oggi ma oggi era un altro rugby: volevo tanto giocare bene oggi e vivere questo momento di emozione. Giocare per le Zebre era il mio sogno, sono molto contento di essere stato utile. La differenza con l’Eccellenza è la velocità del gioco e la fisicità, un primo step per me questa sera verso il mio futuro di giocare un giorno al massimo livello nazionale”. Le Zebre si ritroveranno alla Cittadella del Rugby di Parma martedì 11 Febbraio 2014 per preparare la sfida del quattordicesimo turno della RaboDirect PRO12 di sabato 15 Febbraio in Irlanda contro il Munster. Calcio d’inizio al Musgrave Park di Cork alle ore 19.45 italiane.

Parma, Stadio XXV Aprile – 9 Febbraio 2014 - RaboDirect PRO12, Round 13

Zebre Vs Leinster 8-31 (p.t. 5-10)

Marcatori: p.t. 15‘ m Van Schalkwyk (5-0); 22‘ m Cooney tr Gopperth (5-7); 40‘ cp Gopperth (5-10) s.t. 15’ m Reid tr Gopperth (5-17); 18‘ cp Haimona (8-17); 26‘ m Kirchner tr Madigan (8-24); 38‘ m Hudson tr Madigan (8-31)

Zebre: Trevisan, Toniolatti, Quartaroli, Ratuvou, Odiete (15’ s.t. Berryman), Haimona (29’ s.t. Bisegni), Chillon; Vunisa, Van Schalkwyk (23‘ s.t. Bernini) , Ferrarini (31’ Cristiano), Biagi, Caffini (5‘ s.t. Van Vuren, Chistolini (12’ s.t. Ryan), D’Apice (26‘ s.t. Giovanchelli), Aguero (cap) (26‘ s.t. De Marchi) All.Cavinato

Leinster: Kirchner, Fanning, Macken, Reid, Coghlan-Murray (32’ s.t. Hudson), Gopperth (23’ s.t. Madigan), Cooney (1’ s.t. McGrath); Murphy, Jennings, McLaughlin (16’ s.t. Ryan), McCarthy (29’ s.t. Denton), Cullen (cap), Furlong (16’ s.t. Bent), Dundon (26’ s.t. Tracy), Bent (1’ s.t. O’Connell, 38’ s.t. Byrne) All.O’Connor

Arbitro: Neil Hennessy (Wales Rugby Union). Assistenti: Filippo Bertelli e Francesco Russo (Entrambi Federazione Italiana Rugby). TMO: Carlo Damasco (Federazione Italiana Rugby)

Calciatori: Haimona (Zebre) 1/2 , Gopperth (Leinster) 3/4, Madigan (Leinster) 2/2

Note: Serata con cielo sereno. Temperatura 8° .Terreno in buone condizioni. Spettatori 1450. Esordio in bianconero in RaboDirect PRO12 per i permit players Haimona, Bernini, Giovanchelli e Bisegni.

RaboDirect PRO12 man of the match: Cooney (Leinster). unti in classifica: Zebre 0, Leinster 5

Info: Zebre Rugby - Foto Vasini

Dai tornei

Rugby educativo

RUGBY EDUCATIVO: approfondisci

Test Mautic

SPOTLIGHT

No data displayed on the module. Please check some parameters in the module settings again!