NEWS DALLE AREE

Amlin: Viadana impatta, Calvisano delude in casa contro il Bucarest

Sabato, 11 Gennaio 2014 18:04

Il quinto turno di Amlin Challenge Cup si è completato oggi con qualche sorpresa per le formazioni italiane.
Mentre Mogliano ha perso ieri in casa del Bordeaux-Bègles, che si è imposto agilmente con un ampio 64-7, registriamo oggi  la “partita incredibile” del Viadana, che allo Stadio Zaffanella sfodera una prestazione notevole pareggiando contro i transalpini del Grenoble. 19 pari il risultato al termine degli 80 minuti di gioco, 3 pari il conto delle mete.
Partita intensa con finale al cardiopalma: touches decisiva a 5 metri, tutti dentro, palla portata giù a due mani, Grenoble fa crollare, si riparte attraverso una serie infinita di pick and go e finalmente è Mirko Monfrino a portare la palla oltre la linea. 19 a 17, tutto lo stadio in piedi ad applaudire il coraggio dei giallo neri ed allo stesso tempo in apprensione per l’ultima trasformazione, decisiva, angolatissima, parte Keanu Apperley e la spedisce al centro dei pali nel tripudio generale dello stadio.

La sorpresa amara arriva da Calvisano. Va malissimo ai bresciani infatti, che perdono al Peroni Stadium superati dai rumeni del Bucarest Wolves - impegno alla vigilia considerato certamente abbordabile  -  per 23-11, un risultato acquisito dagli ospiti in rimonta già nel primo tempo (nessuna marcatura nel secondo).
Giovedì erano stati I Cavalieri di Prato ad aprire le danze del turno europeo, attesi da un impegno proibitivo in casa dello Stade Français. Davanti ai 5mila spettatori dello Stade Jean Bouin la formazione di Parisse ha regolato i toscani, pur combattivi, con un secco 31 a 3.

Ultima modifica il Sabato, 11 Gennaio 2014 18:16

Dai tornei

Rugby educativo

RUGBY EDUCATIVO: approfondisci

Test Mautic

SPOTLIGHT

No data displayed on the module. Please check some parameters in the module settings again!