NEWS DALLE AREE

L’anno che verrà del Modena Junior Rugby

Martedì, 07 Gennaio 2014 20:36

Nuovo anno, stesso progetto per il Modena Junior Rugby. Il 2013 è stato un anno ricco di soddisfazioni, non solo sul campo. Il club verdeblù è cresciuto ancora, confermandosi come uno dei punti di riferimento in Emilia Romagna dal punto di vista tecnico e societario. Nell’anno nuovo l’obiettivo è proseguire sulla strada della crescita, graduale e continua, con la solita cura dei dettagli e la priorità della formazione dello staff tecnico.
«Le soddisfazioni nel 2013 sono state tante – spiega Enrico Freddi, presidente del Modena Junior Rugby – ormai siamo una realtà consolidata, come dimostrano le tante richieste che arrivano dalla scuole, così tante che non riusciamo a soddisfarle tutte.

In particolare siamo felici di poter mettere in campo un numero sempre maggiore di bambini del minirugby e dell’Under 14, impegnati quasi tutti i week end dall’inizio della stagione in corso. Siamo soddisfatti anche dei risultati raggiunti dai ragazzi dell’Under 16 e dell’Under 18. I primi, sia in Elite sia in Regionale, stanno correndo a ritmi superiori alle aspettative, i secondi si sono finalmente sbloccati dopo il duro impatto con la categoria Elite. Chiusa una stagione fatta solo di vittorie, per la squadra di Ivanciuc e Montalto non è stato facile confrontarsi con i più forti giocatori della loro età, ma la vittoria nell’ultima partita del girone di andata è un bel segnale in vista del ritorno».
Un elogio particolare del presidente va allo staff tecnico, fiore all’occhiello del club geminiano: «Dobbiamo dire grazie ai nostri allenatori per l’ottimo lavoro che stanno portando avanti. Non è tanto quello che insegnano sul campo, ma soprattutto la loro sensibilità e la capacità di coinvolgere i ragazzi l’aspetto più apprezzato da noi e dai genitori. È questo lo spirito che guida il Modena Junior Rugby, al di là dei risultati sportivi».
{ads1}

A partire dal 7 ottobre 2013 il Modena Junior Rugby ha in gestione l’impianto di Collegarola, una responsabilità in più per il club verdeblù: «Avendo il maggior numero di tesserati ed essendo i maggiori utilizzatori dell’impianto – precisa Freddi – abbiamo ritenuto, in accordo con Comune di Modena e Modena Rugby, di prendere in gestione la struttura. Per noi è una nuova sfida». Una delle tante di questo 2014.

Info: Modena Junior Rugby

 

Ultima modifica il Martedì, 07 Gennaio 2014 23:21

Dai tornei

Rugby educativo

RUGBY EDUCATIVO: approfondisci

SPOTLIGHT

No data displayed on the module. Please check some parameters in the module settings again!