NEWS DALLE AREE

Ottime le junior del Rugby Udine

Venerdì, 28 Febbraio 2014 20:22

Sabato scorso, a Silea, la Udine Rugby Junior Under 14 ha affrontato il Selvazzano. Il campo era già allentato durante il riscaldamento e dopo pochi minuti di gioco era già al limite della praticabilità. Lo stato del campo ha condizionato la squadra friulana che privilegia un gioco più arioso, per poter sfruttare i trequarti. Sono stati numerosi gli errori di entrambe le compagini, sicuramente a causa del fango che ha limitato la sensibilità nei passaggi. Questa situazione ha, però, favorito un gioco più semplice ed istintivo, fatto di placcaggi e contese del pallone, fino all'ultimo minuto.
I bianconeri sono scesi in campo, nonostante le premesse, molto bene e non hanno dato spazi agli avversari, benché fossero stati fisicamente superiori. Il lavoro fatto da inizio stagione sulla conservazione e pulizia dei punti d'incontro sta dando i suoi frutti. Ottima la tenuta tecnico-atletica, tanto che i friulani hanno giocano meglio nel secondo tempo, non lasciando l'iniziativa del gioco agli avversari, ma imponendo il proprio.

Nella seconda gara della giornata, con un campo già pesante dopo la prima partita, i giocatori sono stati messi a dura prova. C'era talmente tanto fango da rendere difficile il riconoscere quali fossero i propri compagni. Gli udinesi sono partiti subito benissimo, mettendo in difficoltà il Silea con placcaggi sempre vincenti, un'ottima conservazione del possesso di palla e un gioco al piede preciso hanno messo poi in crisi la difesa degli avversari, in più occasioni. I friulani si sono schierati bene sia in attacco che in difesa, fermando gli assalti dei padroni di casa, con un’ottima prova di carattere. Da migliorare l’atteggiamento e la concentrazione, in modo da evitare mete troppo facili agli avversari.

Selvazzano Rugby 14 - Udine Rugby Junior BN 14
Amatori Rugby Silea 26 - Udine Rugby Junior 35

 

Domenica 23 febbraio, a Mira in scena le Under 16. Clima già da primavera: un bel sole e un campo reso morbido dalle piogge dei giorni precedenti, ma non pesante, parevano le condizioni ideali per poter disputare un’ottima gara. I friulani però partono male, subendo subito la meta dei padroni di casa che, sulle ali dell'entusiasmo hanno tenuto i friulani nella loro metà campo per più di metà tempo. I veneti hanno messo in campo un gioco organizzato, ma molto semplice. La difesa degli udinesi è sempre stata altrettanto ben organizzata e ha così potuto limitare le velleità avversarie. Pochi i palloni di qualità per gli ospiti che però sono stati obbligati a calciare, a causa della difesa di casa molto presente, soprattutto sui due mediani. Le fonti di gioco dei friulani hanno iniziato a dare ottimi palloni ai trequarti che hanno iniziato a giocare bene sugli spazi, riuscendo a tener vivo il pallone, con un sostegno immediato. E giocando così, Udine è prima riuscita a pareggiare e poi è passata in vantaggio. I friulani hanno continuato a fare la partita, mentre il Riviera è calato fisicamente, da quel momento per gli udinesi sono aumentati i palloni giocabili con ottime possibilità di sfruttare il contropiede, peccato che siano riusciti a finalizzare poco in confronto a quanto costruito.

Riviera Rugby 2010 14 – Udine Rugby Junior 26

Info: Udine Rugby Junior

 

Dai tornei

Rugby educativo

RUGBY EDUCATIVO: approfondisci

SPOTLIGHT

No data displayed on the module. Please check some parameters in the module settings again!